Mostra Scambio 2023
26-27-28 Maggio 2023

Tutte le foto del raduno di Campegine

A Campegine oltre 60 moto costruite prima del 1940

I bolidi hanno sfilato per il centro storico del comune reggiano facendo bella mostra di sé e con grande soddisfazione di pubblico e organizzatori


Hanno sfilato rombando per le vie del centro storico, con i loro motori ultra settantenni a dimostrare di poter ruggire ancora come in gioventù. A guidarle, temerari piloti vestiti con costumi d’epoca. Ad osservarle, appassionati, curiosi e semplici passanti, che si sono goduti uno spettacolo indimenticabile. Domenica 3 settembre il 6° raduno nazionale riservato a tutti i motoveicoli costruiti fino al 1940 ha portato a Campegine oltre 60 moto costruite prima del 1940. Un risultato davvero soddisfacente, se si considera che erano veicoli immatricolati, perfettamente funzionanti ed in regola con il codice della strada.

Merito del Camer Club di Reggio, che archiviato il raduno di Campegine, ha già in programma un nuovo, fondamentale evento per gli appassionati di motori d’epoca. Sabato 23 e domenica 24 settembre arriva l’undicesima edizione di Colli, Vallate e Sapori Matildici, manifestazione dedicata alle auto storiche costruite fino al 1986. Quest’anno, oltre alla grande attrattiva fornita dai paesaggi rigogliosi di natura e carichi di storia, della presenza di auto d’epoca di grandissima importanza e bellezza, la manifestazione, che si svolgerà il 23 e 24 settembre, ha un motivo in più per attrarre un gran numero di appassionati: i primi venticinque soci Camer iscritti alla manifestazione avranno la possibilità di effettuare due giri di pista sul circuito di Marzaglia a bordo di una Ferrari 458 Challenge. Si tratta di un’iniziativa realizzata per festeggiare i 70 dello storico marchio del Cavallino Rampante di Maranello.

NEWS DAL MONDO AUTO E MOTO

Gigafactory 5 Tesla in Corea? Musk ci pensa

Il CEO della casa americana di auto elettriche, Elon Musk, ha dichiarato di considerare la Corea del Sud come un possibile candidato per i suoi investimenti.  Secondo l’ufficio del presidente della Corea del Sud Yoon Suk Yeol, queste osservazioni da parte

Leggi tutto >>