Mostra Scambio 2023
26-27-28 Maggio 2023

Non solo Cina: Polestar costruirà in Europa la misteriosa numero 7

Secondo le ultime dichiarazioni del CEO Thomas Ingenlath di Polestar, la casa automobilistica potrebbe iniziare a produrre anche in Europa

Prima che ciò accada, ci vorranno almeno cinque anni e per poter produrre i propri veicoli elettrici in Europa, la casa automobilistica dovrà negoziare con i principali azionisti Volvo e Geely, per lo spazio nelle loro fabbriche.

In un’intervista ad Automotive News, il CEO ha affermato: 

“Per noi, ciò che è importante è venire in Europa ad un certo punto nel tempo e questo, potrebbe essere il giusto momento per iniziare a produrre la futura Polestar 7″

Ad oggi, la casa automobilistica prevede di produrre: 

la Polestar 2 presso la fabbrica di Taizhou di Volvo in Cina

la Polestar 3 sarà costruita nello stabilimento statunitense di Volvo a Charleston, in Corea del Sud e a Chengdu in Cina.

Il crossover Polestar 4, invece, sarà realizzato nella fabbrica cinese di Geely e il suo lancio è previsto per il 2023

Infine, la Polestar 5 GT (il suo arrivo è previsto per il 2024) e la Polestar 6 (in arrivo per il 2026), saranno prodotte nello stabilimento Chongqing in Cina a partire dal 2024. 

Parlando di costi, la Polestar 4 dovrebbe costare tra le 60.000 e le 80.000 dollari (in linea con la Porsche Macan) e la Polestar 5 dovrebbe costare più di 100.000 dollari

L’auto più costosa, la Polestar 6, costerà probabilmente oltre le 200.000 dollari e con gli 872 Cv di potenza, sarà l’auto più potente e costosa della casa automobilistica.

Infine, Polestar mira a vendere 50.000 auto all’anno a livello globale e vorrebbe aumentare le vendite a 290.000 entro il 2025.

 

NEWS DAL MONDO AUTO E MOTO

Apple car sempre più lontana: manca la guida autonoma

Sembra proprio che la guida autonoma di livello 5, quella completamente automatica, sia impossibile con la tecnologia attuale. A dirlo sono i dirigenti Apple, che a Bloomberg hanno riferito questa informazione. Di conseguenza, ora Apple sembra più intenzionata a concentrarsi

Leggi tutto >>