Mostra Scambio 2023
26-27-28 Maggio 2023

Hyundai Pony Coupé: ancora lei, ancora Giorgetto Giugiaro

I vecchi amori, in questo caso il legame tra Hyundai e Giorgetto Giugiaro, non muoiono mai. E così dopo 48 anni lo studio che nel frattempo è diventato GFG (Giorgetto e Fabrizio Giugiaro) apre una nuova liason con Hyundai per una una collaborazione  che ridarà vita ad un’auto creata sulla base della concept car Hyundai Pony e Pony Coupé presentata al salone di Torino nel 1974. Non esistendo più la concept car originale, la nuova Hyundai sarà plasmata sulla filosofia di design “shaping the future with legacy” che tradotto letteralmente significa “modellare il futuro con l’eredità” ovvero guardare sempre avanti portando rispetto e riconoscendo la grandezza del passato.

La Pony e la Pony coupé concept hanno rivoluzionato il marchio sudcoreano con risultati tangibili fino ad oggi; infatti, due tra le auto più premiate dalla critica di questo marchio, la IONIQ 5 e la N Vision 74 (modello ibrido a idrogeno), sono state molto influenzate dai modelli che furono firmati dal Maestro Giorgetto e presentati a Torino. La crisi petrolifera e la recessione globale del 1981 sono tra i maggiori colpevoli della cancellazione del modello di serie, noi ci auguriamo che questa stessa sorte non si ripeta due volte. La coupé era un modello molto avanti nei tempi con delle caratteristiche che sono state poi riportare anche su altre vetture come il frontale appuntito, i fari circolari e le linee geometriche un po’ simili a quelle di un origami, dettagli che si ritrovano ad esempio sulla Pony prodotta tra 1975 e il 1990.

La coupé non si meritava certo la sorte che ha avuto, ha persino ispirato la mitica DeLorean DMC 12. Per questo nuovo progetto dei Giugiaro ci aspettiamo delle linee simili e ancora avveniristiche, sperando che possa diventare un’auto di serie e non solo una concept.

Giorgetto Giugiaro al centro con Luc Donckerwollke e SangYoup Lee

Argomenti


Hyundai

 

NEWS DAL MONDO AUTO E MOTO