Domenica 16 a Borzano (RE) un evento dedicato a Moto Parilla

Domenica 16 alla Fiera di Borzano raduno di Moto Parilla, leggendaria marca che ha avuto anche un ingegnere reggiano ed incrociata la propria storia con Ayrton Senna


Un altro grande evento targato Camer. Domenica 16 luglio, nell’ambito della Fiera di Borzano, si terrà il 31esimo Motoincontro d’estate, quest’anno dedicato ad un marchio storico: Moto Parilla.
A partire dalle ore 8, nel campo sportivo di Borzano, il Camer ospiterà 25 esemplari di Moto Parilla, tutti risalenti ad un periodo tra il 1946 ed il 1967, che rappresenteranno 15 modelli realizzati dalla casa Milanese. Un viaggio nel tempo all’interno di una storia che ha incrociato anche un campione assoluto come Ayrton Senna ed un importante ingegnere reggiano.
Il marchio Moto Parilla, infatti, nasce a Milano nel 1946 quando Giovanni Parrilla, calabrese di Longobucco trasferitosi nella capitale lombarda, costruisce il suo primo esemplare: un 250 monoalbero dove appare per la prima volta il simbolo del levriero, che caratterizza la casa motociclistica. Nel ‘48 un 250 bialbero che sfiora i 165 km all’ora guidato da Braga vince a Monza battendo le favorite Guzzi. Nel 50 la 250 vince la Milano – Taranto guidata da Cavacciuti. Nel ’53 entra in azienda l’ingegnere reggiano William Soncini che disegna il Bracco e il Fox. Nel ’57 Rottini vince il motogiro d’Italia, nel ’61 l’azienda comincia la produzione di moto da cross, mentre dal ’67 l’azienda si dedica ai go kart sui quali inizia la sua carriera anche un ragazzino brasiliano di nome Ayrton Senna, indimenticato campione del mondo negli anni ’80 e ‘90.
“Siamo lieti di ospitare una manifestazione di questa importanza – ha dichiarato Gianfrancesco Spadoni, membro del consiglio direttivo del Camer, Club Auto e Moto d’Epoca Reggiano che organizza l’evento nell’ambito della fiera di Borzano – perché da 31 cerchiamo di dare rilevanza a marchi motoristici storici. E quest’anno daremo un motivo importante per partecipare agli appassionati di moto d’epoca ma anche ai semplici curiosi”.
Il programma della manifestazione prevede il raduno a partire dalle ore 8 al campo sportivo di Borzano, alle 10 circa partirà l’escursione delle 25 moto d’epoca, mentre alle 12:15 ci si ritroverà al campo sportivo parrocchiale di Borzano per andare a pranzo presso il ristorante della fiera. Alle 15, infine, la premiazione ed i saluti.
Per maggiori informazioni: www.camerclub.it, www.facebook.com/camerclub.official oppure 338/4472737

Il C.A.M.E.R. dona 6.000€ al Comune di Montegallo (AP)

Una delegazione del Club Auto e Moto d’Epoca Reggiano consegna assegno al comune di Montegallo (AP) per ricostruire una scuola colpita dal sisma. La cifra (6.045€) raccolta grazie ad un raduno a Scandiano del mese scorso


Seimila euro donati dal Camer al Comune di Montegallo (AP) per la ricostruzione della scuola colpita dal sisma. Era quanto promesso dal Camer Club in occasione del raduno sui colli scandianesi dello scorso 7 maggio. E la promessa è stata mantenuta: nei giorni scorsi una delegazione di soci del Camer Club scandianesi composta da Giuseppe Messori, Debora Messori, Marco Ferretti, Davide Ferretti e Corrado Canovi, ha consegnato direttamente a Sergio Fabiani, sindaco di Montegallo (AP), comune colpito dal sisma del 2016, un assegno di 6.045 euro per contribuire alla ricostruzione della scuola.

Leggi tutto

Arriva domenica 18 il 1° Memorial Elio Manferdini

Giro turistico nei stupendi colori primaverili dell'Appennino reggiano in ricordo dell'amico e appassionato Alfa Elio Manferdini


Arriva domenica 18 giugno l'appuntamento con il 1° Memorial dedicato ad Elio Manferdini, grande amico e appassionato di Alfa. L'evento è riservato alle sole autovetture Alfa Romeo costruite sino al 1986. Per informazioni e iscrizioni contattare Edo Catellani al 340/8797513 oppure al 339/7845098, o Egidio Freddi al 368/7104100

Leggi tutto

Il C.A.M.E.R. per la Medicina Fisica e Riabilitativa del Santa Maria Nuova

Presentato questa mattina l’ecografo donato dal Club reggiano grazie ai fondi raccolti nel corso dell’ultima edizione della Mostra Scambio
Lo strumento, dotato di due sonde, sarà impiegato nella diagnosi e nella terapia


Si è svolta questa mattina a Palazzo Rocca Saporiti la presentazione ufficiale dell’ecografo che C.A.M.E.R. - Club Auto e Moto d’Epoca Reggiano - ha donato alla Struttura Complessa di Medicina Fisica e Riabilitativa del Santa Maria Nuova. L’apparecchio portatile SonoSyte X Porte, del valore di 53mila euro e dotato di 2 sonde, sarà impiegato dalla equipe del reparto sia nella diagnosi che nella terapia.

Leggi tutto