asi
camer
   

C.A.M.E.R. CLUB: Consiglio Direttivo

C.A.M.E.R. CLUB: Redazionali Magazine

 
C.A.M.E.R. MAGAZINE
 
camer

Dalla primavera del 2006 il C.A.M.E.R. pubblica un suo "magazine", una rivista tematica a cadenza trimestrale interamente dedicata alle iniziative del Club: quelle che sono organizzate nel corso dell'anno dai Sigg.ri Soci o dal Club stesso, le partecipazioni ad attività di altri Club o Enti e le attività riservate ai soli Soci.

In questa pagina riportiamo per esteso gli articoli scritti negli ultimi anni, che in ogni uscita del magazine introducono le novità e suggeriscono proposte e riflessioni.

 

Se desiderate ricevere il nostro Magazine, contattateci o venite a trovarci in sede: ci siamo tutti i mercoledì sera dalle ore 21.00 alle ore 23.30!

Tel. 0522 703531 - Fax: 0522 930428 - E-mail: info@camerclub.it

camer
     
     
 

ARTICOLI REDAZIONALI C.A.M.E.R. MAGAZINE

anno 2015 - anno 2014 - anno 2013 - anno 2012 - anno 2011

 
  anno 2010 - anno 2009 - anno 2008 - anno 2007 - anno 2006  
 
 
     
 

C.A.M.E.R. MAGAZINE n.39 - Dicembre 2015

 

Gentilissimo Socio,
gentilissimi Lettori, con il numero di dicembre del nostro Magazine, concludiamo un altro anno. Un duemila quindici pieno di risultati e soddisfazioni che dovrebbero rendere orgogliosi tutti i Soci del nostro sodalizio. Queste parole sono le stesse che avevo usato lo scorso anno in questo periodo e in parte si confermano per i dodici mesi che stiamo concludendo. I risultati del nostro Club sono positivi come i precedenti ma i recenti fatti di terrorismo avvenuti nella vicina Francia hanno oscurato parzialmente pure la vita dei Club e la vita di ognuno di noi.

Quella spensieratezza tuffata nella nostra passione motoristica, con i gesti terroristici di Parigi si è attenuata. Anche se distanti oltre mille chilometri, che possono sembrare tanti, ma non è così, ora tutta l’Europa ha perso la sua sicurezza e la sua libertà, riportandoci alla mente le nostre stragi a Brescia e a Bologna che sono lontane ma si ricordano ancora molto bene. È triste pensare in negativo quindi speriamo che la situazione migliori. Proprio in relazione a questi accadimenti sarebbe opportuno, come ho sottolineato nella recente assemblea, che quando si frequenta il Club, luogo che dovrebbe essere di svago e distensione per la nostra passione, non si cada in momenti di scontro tra i Soci con comportamenti non consoni, o altresì a lasciarsi andare ad antipatie o gelosie personali, sentimenti che dovrebbero essere assenti dalla vita del Club. Tra le altre cose non positive si registra per la prima volta, a causa anche della legge nazionale sulla modifica delle esenzioni fiscali per veicoli tra i 20 e 29 anni, una contrazione del 12% dei nostri Soci, calo registrato da quasi tutti i Club (altri sono arrivati sino al 40% e oltre). Quando il precedente Magazine era già in stampa abbiamo appreso della scomparsa del Signor Domenico Banalotti. Non era nostro socio ma frequentava assiduamente i nostri raduni di motociclette ed era conosciutissimo come uno dei primi e più importanti collezionisti italiani.

I raduni di moto del nostro Club come dico spesso durante gli stessi, sono come una grande famiglia che ogni anno si ritrova; abbiamo perso una persona spontanea e genuina che ci rimarrà in mente per molto tempo come il suo permanente mazzo di fiori sistemato sul manubrio delle sue belle motociclette. Alla fine dell’anno si conclude anche il mandato del Consiglio Direttivo. In questi quattro anni pensiamo di avere raggiunto molti traguardi: diffondendo al massimo delle nostre possibilità la storia motoristica gratificati da un premio alla cultura concesso lo scorso anno dall’A.S.I. e consolidando e rafforzando tutte le nostre manifestazioni in particolare la Mostra Scambio.

Da parte mia e dei Consiglieri ringrazio tutti i Soci che hanno creduto in noi e tutti coloro che con il loro lavoro hanno contribuito al raggiungimento dei successi. La nuova formazione dovrà garantire continuità ma allo stesso tempo anche freschezza e molta dinamicità per rimanere al passo con i tempi che hanno un cambiamento continuo e repentino a volte difficile da decifrare e complicato.

Nelle pagine seguenti tutti i programmi per il 2016 che sfoceranno nel 40esimo anno di vita del Club: la nostra “Passione in Movimento” riprende a farsi sentire e come sempre con grande entusiasmo. Non dimenticate il nostro primo appuntamento alla Mostra Scambio, la cui macchina organizzativa è già partita per la prossima edizione del 2016, quindi appuntamento al 2 e 3 Aprile a Reggio Emilia. Per concludere approfitto di questo momento per ringraziare tutti i soci e amici che hanno contribuito nell’arco dell’anno a rendere fattibili tutte le nostre iniziative.

Vi aspetto numerosi al tradizionale pranzo sociale degli auguri di domenica 20 dicembre e in prossimità del Santo Natale e del Nuovo Anno colgo l’occasione per fare un augurio di serenità e prosperità a tutti Voi cari Soci, alle vostre Famiglie ai Consiglieri, al Collegio dei Revisori dei conti e dei Probiviri, ai Tecnici moto e auto.

I miei migliori saluti


Il presidente

 

 

Seguiteci su YouTube: CAMERCLUBTV e Facebook

E-mail: info@camerclub.it


NUOVI ORARI D’UFFICIO
Lunedi - Martedì - Giovedì - Venerdì dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 18,00
Mercoledì dalle 16,00 alle 23,00
Sabato su appuntamento in sede o al vostro recapito dalle ore 10,00 alle 13,00
Altri orari su appuntamento

Per informazioni e appuntamenti Signor Braglia Prof. Gian Carlo al Cell. 337 583738 - 0522-703531
È sempre consigliato prendere un appuntamento.

 

 

CONSIGLIO DIRETTIVO 2016 - 2019

Presidente: Dott. Rosati Maiko
Vicepresidente: Prof. Braglia Gian Carlo
Segretario: Dott. Curti Filippo
Consiglieri: Spadoni Gian Francesco – Piccinini Bruno – Simonazzi Enzo – Bianchini Stefano – Marchetti Gianni – Prato Lorenzo

 

Collegio Revisori dei conti:
Dott. Mattioli Christian – Sig. Tabarroni Edoardo – Rag. Tamelli Sullivan – Sig. Valli Valdo (sindaco supplente) – Sig. Bianchi Davide (sindaco supplente)

 

Collegio dei Probiviri:
Sig. La Rosa Eugenio – Sig. Freschi Ginetto – Sig. Messori Giuseppe

 

Attendere qualche secondo il caricamento dello sfogliabile.

 

 

 

 
 
 
     
 

C.A.M.E.R. MAGAZINE n.38 - Settembre 2015

 

Gentilissimo Socio,
gentilissimi Lettori, ci ritroviamo dopo la pausa estiva che spero sia stata positiva per voi tutti. Nella seconda parte del redazionale di giugno parlavo tra le varie positività del nostro sodalizio di due ombre che ci seguivano: la prima relativa ai noti problemi finanziari del quartiere fieristico di Reggio Emilia e la seconda relativa alla scelta del governo di togliere l’agio del bollo forfettario riservato ai veicoli fra i venti e ventinove anni, delegandolo alle singole regioni. Per quanto riguarda la prima ombra, abbiamo ovviato al problema con una proroga di dodici mesi concessa dal giudice preposto a questa difficile situazione, questo ci permette di svolgere nel quartiere fieristico di Reggio Emilia l’edizione 2016 della Mostra Scambio nei giorni 2 e 3 aprile. Rimane il fatto che questo rinvio non risolve il problema e speriamo il prossimo anno di non trovarci nelle medesime difficili condizioni di dover programmare un trasferimento in un altro ente fiera all’ultimo istante utile.

Per la seconda ombra invece il problema rimane; seppur saggiamente la Regione Emilia-Romagna, abbia mantenuto per quest’anno tale agevolazione, permane un provvedimento riconosciuto legittimo dallo Stato ma regolamentato dalle Regioni, che lo interpretano in maniera disomogenea. I danni causati da questa decisione incominciano a emergere: quasi tutti i club hanno cali più o meno forti di associati e come già affermato, per una manciata di tasse si rischia di rovinare un patrimonio culturale e un settore economico importante, come fu alcuni anni fa per la nautica. “Trascurare il ricordo del passato significa perdere l’identità e dimenticare ciò che si è fatto provoca una mancanza di valori che si ripercuote sul presente”. Questa frase sintetizza il danno che probabilmente i governarti non si sono accorti di fare. Inoltre ci stanno togliendo un sogno, una passione, quanti cultori del motore attendevano i vent’anni per acquistare l’oggetto del proprio desiderio, che prima non potevano permettersi perché troppo costoso o perché di un’elevata cilindrata. Quanto lavoro proprio questi appassionati hanno dedicato al loro mezzo storico, quanti sacrifici per finire un restauro… lasciateci sognare, e lasciateci la nostra passione, o dobbiamo essere obbligati ad andare tutti allo stadio?. Noi non disturbiamo e facciamo vivere un patrimonio culturale da trasmettere alle nuove generazioni, mi pare siano molto più alti i costi di ordine pubblico per la gestione del campionato di calcio. Per concludere sfatiamo pure il concetto che i possessori siano tutti ricchi, seppur una fascia ristretta lo è, il novanta percento è composto da persone con un lavoro e un reddito normale. Meditate!!!

Vi aspetto alla Fiera di Padova al nostro stand e vi porgo come sempre i miei migliori saluti.


Il presidente

Gianni Marchetti

 

 

Seguiteci su YouTube: CAMERCLUBTV e Facebook

E-mail: info@camerclub.it


NUOVI ORARI D’UFFICIO
Lunedi - Martedì - Giovedì - Venerdì dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 18,00
Mercoledì dalle 16,00 alle 23,00
Sabato su appuntamento in sede o al vostro recapito dalle ore 10,00 alle 13,00
Altri orari su appuntamento

Per informazioni e appuntamenti Signor Braglia Prof. Gian Carlo al Cell. 337 583738 - 0522-703531
È sempre consigliato prendere un appuntamento.

 

 

CONSIGLIO DIRETTIVO 2012 - 2016

Presidente: Gianni Marchetti
Vicepresidente: Gian Carlo Braglia
Segretario: Roberto Arduini
Consiglieri: Stefano Bianchini – Laura Iotti – Bruno Piccinini – Lorenzo Prato – Gian Francesco Spadoni.

 

Collegio Revisori dei conti:
Davide Bianchi – Mauro Laveggi – Valdo Valli.

 

Collegio dei Probiviri:
Nicola Galli – Renzo Longari – Nello Salsapariglia.

 

Attendere qualche secondo il caricamento dello sfogliabile.

 

 

 

 
 
 
 
 
 

C.A.M.E.R. MAGAZINE n.37 - Giugno 2015

 

Gentilissimo Socio,
Gentilissimi Lettori, i primi sei mesi dell’anno sono già trascorsi e con loro abbiamo archiviato positivamente le manifestazioni primarie organizzate dal Club. La nostra Mostra Scambio di Reggio Emilia continua il suo trend positivo in ascesa, mentre le iniziative culturali, le rievocazioni e le manifestazioni proseguono con il proprio esito positivo: Colli e Vallate Matidiche, l’incontro dei Motorini a Rullo, il Deesse Time 2015, la partecipazione all’ASIMOTOSHOW, e altrettanto suggestiva è stata l’escursione dedicata alle moto alle Cinque Terre. Tutte recensioni che trovate in questo numero e troverete in quello successivo. E dopo il “Premio Cultura A.S.I.” conseguito lo scorso anno, quest’anno ci è stato assegnato il terzo posto nella “Pedivella d’Oro” per il settore motociclistico. Sembrerebbe che tutto proceda per il meglio invece non è così, abbiamo un paio di ombre che ci seguono verso la conclusione del nostro mandato. Una è relativa al quartiere fieristico di Reggio Emilia che con i noti problemi finanziari mette in dubbio la prosecuzione della manifestazione nella nostra città. È [mai] possibile che le amministrazioni cittadine dopo avere fatto il danno della fusione delle società non trovino una soluzione e impoveriscano ulteriormente il territorio reggiano che vedrebbe preclusa la possibilità di diverse importanti iniziative consolidate?. Una seconda è a livello nazionale, con la scelta del governo di togliere l’agio relativo al bollo alle auto fra i venti e ventinove anni, delegandolo alle singole regioni. Fortunatamente la Regione Emilia-Romagna, più oculata, ha mantenuto per quest’anno tale agevolazione. Anche in questo caso per una manciata di tasse si rischia di rovinare un patrimonio culturale e un indotto economico importante. E che si smetta di fare polemica sull’importanza del modello più o meno nobile: se in passato non si fossero salvate le FIAT Topolino o le 600 ora sarebbero state tutte distrutte e inoltre per avvicinare i giovani non possiamo certamente partire solo dai mezzi nobili che sono giustamente costosi. In conclusione vediamo di essere fra noi appassionati più coesi, cordiali e sereni cercando di accordarci tra i vari enti o federazioni a livello nazionale, ma anche nella gestione dei propri sodalizi per la salute di tutto il movimento culturale motoristico che ne trarrà vantaggio. Speriamo pure di illuminare queste zone d’ombra per il bene e il benessere di tutti.
Vi aspetto alle prossime manifestazioni culturali estive che troverete nel programma di questo numero

e vi porgo come sempre i miei migliori saluti.

 

Il presidente

Gianni Marchetti

 

 

Seguiteci su YouTube: CAMERCLUBTV e Facebook

E-mail: info@camerclub.it


NUOVI ORARI D’UFFICIO
Lunedi - Martedì - Giovedì - Venerdì dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 18,00
Mercoledì dalle 16,00 alle 23,00
Sabato su appuntamento in sede o al vostro recapito dalle ore 10,00 alle 13,00
Altri orari su appuntamento

Per informazioni e appuntamenti Signor Braglia Prof. Gian Carlo al Cell. 337 583738 - 0522-703531
È sempre consigliato prendere un appuntamento.

 

 

CONSIGLIO DIRETTIVO 2012 - 2016

Presidente: Gianni Marchetti
Vicepresidente: Gian Carlo Braglia
Segretario: Roberto Arduini
Consiglieri: Stefano Bianchini – Laura Iotti – Bruno Piccinini – Lorenzo Prato – Gian Francesco Spadoni.

 

Collegio Revisori dei conti:
Davide Bianchi – Mauro Laveggi – Valdo Valli.

 

Collegio dei Probiviri:
Nicola Galli – Renzo Longari – Nello Salsapariglia.

 

Attendere qualche secondo il caricamento dello sfogliabile.

 

 

 

 

 
 

C.A.M.E.R. MAGAZINE n.36 - Marzo 2015

 

Gentilissimo Socio,
Gentilissimi Lettori, dieci anni fa un associato mi diede un suggerimento: «perché non pubblicate un notiziario del Club per avere un contatto più diretto con i Soci?». Non era un'assoluta novità, perché già in passato si pubblicò un notiziario, ma seppur a digiuno di questa esperienza con il consenso del direttivo, partimmo per questa nuova avventura. Taglio informale da quotidiano e quattro numeri l'anno. Con qualche piccola modifica proseguimmo con questa forma sino alla fine del duemilanove, poi all'inizio del duemiladieci la svolta e l'idea di una continuazione più qualitativa. Nuovo taglio più raffinato ed elegante come una vera rivista, per ogni numero una copertina che invogli a sfogliare il giornale e nuovi contenuti per venti pagine.
L'esito più che positivo e i numerosi complimenti seguiti negli anni sino a oggi nei confronti di questa nuova pubblicazione, li devo giustamente condividere con lo studio grafico di Multilinea e con tutti coloro che hanno contribuito a creare questo bel Magazine che ora ha trentadue pagine e incomincia il suo decimo anno di vita. Parlando di anniversari quest'anno ve n'è uno ancora più importante, quello della Mostra Scambio che taglia il traguardo della 35esima edizione. Il 28 e il 29 Marzo a Reggio Emilia i nostri milleseicento espositori [che hanno esaurito tutti gli spazi già un mese prima dell'evento] offriranno nei due giorni di apertura il vero appuntamento italiano per il cultore del motorismo storico. Oltre alla vasta proposta espositiva anche quest'anno il "Punto Incontro" prosegue la strada dell'esposizione statica che si trasforma in quattro momenti di vere rievocazioni storiche negli anni dal 1960 al 1975, tutto raccontato con precisione e nel contesto del periodo rappresentato. Posso solo aggiungere che il "Punto Incontro" in questa edizione sarà completamente rinnovato sia nell'impostazione sia nella scenografia diventando una vera astronave tecnologica di cultura motoristica. Leggendo le pagine seguenti troverete tutto il programma con le varie iniziative, ma una in particolare la voglio sottolineare in questo redazionale: abbiamo proseguito la produzione dei filmati che scorreranno all'interno del "Punto Incontro" poi su YouTube, uno di questi riguarda uno dei più grandi piloti italiani: Sandro Munari che probabilmente ci verrà a trovare il giorno dell'inaugurazione. Abbiamo passato un'intera giornata con lui, che è tornato a guidare una Lancia restaurata e molto fedele a quella che vinse nel 1972 il Rally di Montecarlo. Un'emozione per lui ma soprattutto per noi, nell'incontrare una persona splendida, semplice, vera e concreta e che ci ha raccontato tanti episodi della sua vita di pilota, dove i rapporti umani avevano ancora un valore. Inoltre, anche se ha superato i settant'anni, con la sua modestia ci ha dimostrato ancora la sua attitudine e destrezza nel pilotare la vettura dandoci anche qualche utile consiglio di guida. Per questo possibile incontro con un pilota eccezionale, e altri campioni motociclistici e tutto quello che proporremo alla 35esima edizione della Mostra Scambio, vi aspetto all'inaugurazione ufficiale della manifestazione,

Sabato 28 Marzo alle ore 10,00.

In conclusione vi porgo come sempre i miei migliori saluti.


Gianni Marchetti

 

 

Seguiteci su YouTube: CAMERCLUBTV e Facebook

E-mail: info@camerclub.it


NUOVI ORARI D’UFFICIO
Lunedi - Martedì - Giovedì - Venerdì dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 18,00
Mercoledì dalle 16,00 alle 23,00
Sabato su appuntamento in sede o al vostro recapito dalle ore 10,00 alle 13,00
Altri orari su appuntamento

Per informazioni e appuntamenti Signor Braglia Prof. Gian Carlo al Cell. 337 583738 - 0522-703531
È sempre consigliato prendere un appuntamento.

 

 

CONSIGLIO DIRETTIVO 2012 - 2016

Presidente: Gianni Marchetti
Vicepresidente: Gian Carlo Braglia
Segretario: Roberto Arduini
Consiglieri: Stefano Bianchini – Laura Iotti – Bruno Piccinini – Lorenzo Prato – Gian Francesco Spadoni.

 

Collegio Revisori dei conti:
Davide Bianchi – Mauro Laveggi – Valdo Valli.

 

Collegio dei Probiviri:
Nicola Galli – Renzo Longari – Nello Salsapariglia.

 

Attendere qualche secondo il caricamento dello sfogliabile.

 

 

 

 

 
 
youtube mostrascambio vantaggi
 
 
Per ulteriori informazioni: E-mail: info@camerclub.it - Tel. 0522 703531
 
 
  
    dal 30-06-2011

C.A.M.E.R. - Via Piccard, 18 42124 Reggio Emilia - P.IVA: 01197120353

rossena

© 2014 C.A.M.E.R. Club- Design: Multilinea

rossena

C.A.M.E.R. - Club Auto Moto d'Epoca Reggiano Via A. Piccard, 18 int. 9/10- 42124 Reggio Emilia Tel. 0522 703531 (solo mercoledì ore 21.00 - 23.30) Fax: 0522 930428 - Cell. 338 4472737